Federica Malentacchi

La passione per la fotografia nasce da bambina, quando vedevo mio padre fotografare con tanta passione paesaggi e persone, soprattutto me e mio fratello. Da “soggetto fotografato” provai a mettermi alla prova e a fotografare, accompagnando mio padre da adolescente nelle sue uscite, appassionandomi a questa forma d’arte e non lasciandola più. Mi entusiasmano le persone ed i loro sguardi, soggetti principali dei miei scatti, e la fotografia documentaria, oltre alla fotografia di teatro e concerti. Da anni nel campo dell’associazionismo locale e nazionale, ho conosciuto Antonio Manta e la sua Bottega dapprima come fruitrice dei suoi corsi, per poi entrare a far parte del Team come collaboratrice.