WorkShop di Editing

131,15 €

Editing e narrazione per immagini

9/10 febbraio sede BAM via Newton 23 Arezzo

Docente Maurizio Garofalo

L’editing è una pratica comune a pressoché tutte le forme di creatività artistica.
In fotografia è un momento fondamentale nel processo produttivo, che segna il passaggio dalla semplice raccolta di informazioni e dati, alla costruzione di un racconto realizzato per immagini.
Molti fotografi ritengono che il loro lavoro si esaurisca con il momento della ripresa e dello scatto fotografico. Tralasciano tutto quello che deve (dovrebbe) accadere prima e tutto quanto accade (dovrebbe accadere) dopo la ripresa fotografica.
La conseguenza è spesso l’accumulo in archivio di un enorme numero di immagini (soprattutto oggi, grazie alla compulsività del mezzo digitale), che non riescono a passare dall’idea al racconto, dal progetto al prodotto.
Imparare a “editare” vuol dire necessariamente imparare a “fotografare”, permettendo all’autore di acquisire maggior rigore e consapevolezza, fin dal momento della ripresa fotografica.

Vedi sotto per descrizione completa o per richiedere contatto
Quantità

  • Transazioni  sicure con Carta di Credito o PayPal . Transazioni sicure con Carta di Credito o PayPal .

Sabato 

Mattina

Inquadramento generale del tema dell’editing e delle sue problematiche

• Cosa è un editing e in cosa consiste

• L’editing come narrazione fotografica

• L’ epoca della compulsività in fotografia

• Relazioni tra il momento della ripresa fotografica e il momento dell’editing

• Rapporto tra editing, editoria e committenza

• Editing e portfolio

• Editing per i nuovi media


Pomeriggio

L’editing in senso stretto.

• Come nasce e come si sviluppa

• Le regole (non scritte) per un buon editing.

• Le varie forme di editing e l’editing multiplo dello stesso racconto

• I software per editare

• Visione di esempi di editing realizzati da fotografi professionisti e non

• Consigli finali pratici e istruzioni per l’uso

• Indicazioni per l’incontro successivo

Domenica

L’intera giornata di domenica sarà dedicata alla visione e discussione (corale)

dei lavori, progetti, editing, portfolio o quant’altro (la definizione non è al momento importante), dei partecipanti al workshop. 

Ogni fotografo dovrà presentare un massimo di 36 immagini, in formato cartaceo o digitale (sono sconsigliati i RAW a causa della lentezza di accesso ed elaborazione).

In funzione del tempo e delle richieste sarà possibile visionare più lavori per ogni fotografo.


* Il programma potrà subire variazioni in funzione del tempo disponibile e di specifiche richieste dei partecipanti 

 

15 Articoli

Contattaci


WorkShop di Editing

WorkShop di Editing

Nome

Cognome

Non ti invieremo mai spam

Preferenze di contatto